Prima di fare un'offerta Accedi o Crea un account gratuito.

Ci dispiace, questo lotto è chiuso!

Andrea Mantegna - I Tarocchi del Mantegna [facsimil] - 1988

Andrea Mantegna - I Tarocchi del Mantegna [facsimil] - 1988

TAROCCHI IN FACILE - I tarocchi del Mantegna, 50 incisioni di scuola ferrarese c. 1470 - Edizione numerata

Facsimile de I Tarocchi del Mantegna.
(50 incisioni di scuola ferrarese 1470 ca.)
50 carte
Menegello
Edizione numerata di 1000 copie.

IL TAROCCHI DEL MANTEGNA, Il Meneghello - 1988.

Andrea Mantegna (1431–1506) è stato un pittore italiano del Quattrocento. Nato a Isola di Carturo, un paese vicino a Padova, all'età di 10 anni inizia a lavorare nella bottega di pittura di Francesco Squarcione a Padova. All'età di 17 anni diventa indipendente, stanco che il suo talento artistico venga appropriato dal suo datore di lavoro. In quei giorni Padova stava esplodendo come luogo particolarmente favorevole all'arte del Mantegna. Frequenta gli antiquari della città, con particolare attenzione alla pittura e all'arte dell'Antica Roma, mentre definisce il proprio stile. Le sue prime opere importanti furono eseguite nella Cappella di San Giacomo e San Cristoforo degli Ovetari (Chiesa degli Eremitani a Padova). In seguito realizzò quella che molti considerano la sua opera più importante: la decorazione murale della Camera degli Sposi nel Palazzo Ducale dei Gonzaga.

Questo tarocco de Il Meneghello era basato su un enigmatico capolavoro dell'arte dell'incisione che fu a lungo attribuito al Mantegna e così chiamato Tarocchi del Mantegna. Ma, come dimostra Giordano Berti nel catalogo della mostra 'A casa di Andrea Mantegna. Cultura artistica a Mantova nel Quattrocento (Mantova, 2006)’, non è in senso stretto un tarocco, né una creazione del celebre pittore. Con una dozzina di copie conservate in diverse biblioteche e musei, questo mazzo è stato realizzato in Italia, a Ferrara o in una città del Veneto, intorno al 1465. Era chiaramente un set didattico che rappresentava una concezione del mondo tipica del medioevo.

Questo mazzo di tarocchi è anche conosciuto come carte Baldini. I Tarocchi del Mantegna sono attribuiti a Francesco de Cossa, illustrati da Andrea Mantegna e interpretati dal Baldini. Sono stati ritrovati due mazzi dei Tarocchi del Mantegna: uno monocromatico del 1460, ed uno a colori con una finitura più attenta datato 1488. I Tarocchi del Mantegna sono composti da cinque semi: classi sociali; virtù e principi del cosmo; pianeti e sfere; muse; arti e scienze.

Il Meneghello propone con questa riproduzione uno squisito tarocchi, un must nelle nostre collezioni.

Oggetto Libro
Numero di Libri 1
Soggetto Esoterismo
Autore/ Illustratore Andrea Mantegna
Titolo del Libro I Tarocchi del Mantegna [facsimil]
Condizioni Buone
Anno di pubblicazione dell’articolo più vecchio 1988
Edizione Edizioni varie
Lingua Italiano
Lingua originale
Legatura Portfolio
Numero di pagine 50
Dimensioni 20×10 cm
Non sei ancora registrato?
Creando il tuo account Catawiki gratuito, potrai fare offerte scegliendo tra i nostri 65.000 oggetti speciali all'asta ogni settimana.
o