Prima di fare un'offerta Accedi o Crea un account gratuito.

Ci dispiace, questo lotto è chiuso!

Le pape Léon III - Enchiridion du pape Léon , envoyé comme un rare présent à l'empereur Charlemagne. Enchiridion - 1840

Le pape Léon III - Enchiridion du pape Léon , envoyé comme un rare présent à l'empereur Charlemagne. Enchiridion - 1840

Edizione molto rara di questo famoso libro di magia occulta pubblicato con il falso indirizzo di Roma nel 1740, secondo Caillet stampato a Lille da Blocquel intorno al 1840.

Esemplare completo delle 7 tavole incise su legno e colorate a mano.
Piatti su robusta carta vergata, testo stampato su pregiata carta vergata.

“Questo piccolo libro contiene, insieme alle più belle preghiere cristiane, i personaggi più nascosti della Kabbalah. La tradizione occulta attribuisce questo piccolo libro a Leone III, e afferma che fu pubblicato dal Pontefice a Carlo Magno come il più raro di tutti i regali. Il sovrano proprietario di questo libro, che ha saputo usarlo, sarebbe il padrone del mondo. Questa tradizione forse non è da trascurare». vedi Eliphas Levi, Histoire de la Magie


Vedi Caillet, AL Sciences psychiques, 3620.

Autore:
Titolo: Enchiridion Leonis papae serenissimo imperatori Carolo Magno = Enchiridion du pape Léon, envoyé comme un rare présent à l'empereur Charlemagne.
Editore: ‎ A Roma : [editore non identificato], [i.e. Lille] : [Blocquel], 1740 ; [circa 1840?] [16], [3]-162 pagine

Copia rilegata con rilegatura a bradel cartonata del XX secolo.
Legatura in perfette condizioni.
Interno fresco e pulito nonostante qualche segno al margine di alcune foglie. Discrete macchie angolari. Di fronte al tavolo c'è un'antica scritta a penna (vedi foto).
Il titolo/copertina è leggermente sbiadito con restauri marginali. La copertina posteriore invecchiata è rinforzata sul retro. Alcuni angoli all'inizio e alla fine sono sbiaditi.

Ottime condizioni nel complesso per questa rara opera.


Papa Leone III, eletto nel 795, fu grande amico e cortigiano dell'imperatore Carlo Magno. Gli fu così affezionato che gli diede le chiavi di San Pietro e lo stendardo di Roma, oltre a questa Enchiridion in cui si legge in frontespizio: "Envoyé au Sérénissime Empereur Charlemagne par le Pape Léon, pour le rendre heureux dans tous les événements de la vie".

Una lettera manoscritta di Carlo Magno, scritta in latino e conservata presso la Biblioteca Vaticana a Roma, conferma il fatto che tutti i successi dell'Imperatore durante la sua vita, sia privati che militari, nonché la sua buona salute, furono dovuti alla lettura e alla esercitando le preghiere e le formule stampate nel grimorio offerto da san Pietro, e che Carlo Magno aveva copiato in lettere d'oro per portarlo sempre con sé.

Alle pie preghiere, ai salmi, alle litanie dei santi e alle citazioni del Vangelo secondo san Giovanni, l'Enchiridion aggiunge le misteriose preghiere di papa Leone.
Per esempio:
"Preghiera contro tutti i tipi di incantesimi, incantesimi, incantesimi, personaggi, visioni, illusioni, possedimenti, ossessioni, malvagi impedimenti al matrimonio e tutto ciò che può accaderci dal male degli stregoni o dall'incursione dei diavoli; e anche molto redditizia contro ogni genere di disgrazia che può essere data a cavalli, fattrici, buoi, mucche, pecore, pecore e altre specie di animali".

L'opera, piena di sante preghiere, comprende anche strane figure, sigilli angelici, pentacoli, nomi segreti e altri segni cabalistici il cui uso assiduo assicura infallibilmente il godimento dei beni della terra e del cielo e l'ascesa al paradiso.

Oggetto Libro
Numero di Libri 1
Soggetto Magia, Esoterismo, Manoscritti
Autore/ Illustratore Le pape Léon III
Titolo del Libro Enchiridion du pape Léon , envoyé comme un rare présent à l'empereur Charlemagne. Enchiridion
Condizioni Molto buone
Anno di pubblicazione dell’articolo più vecchio 1840
Edizione 1° edizione
Lingua Francese
Lingua originale
Legatura Copertina rigida
Numero di pagine 162
Dimensioni 14.5×9 cm
Non sei ancora registrato?
Creando il tuo account Catawiki gratuito, potrai fare offerte scegliendo tra i nostri 65.000 oggetti speciali all'asta ogni settimana.
o