Prima di fare un'offerta Accedi o Crea un account gratuito.

Ci dispiace, questo lotto è chiuso!

Anthony Van Dyck (1599-1641), Pieter de Jode II (1606-1674) original - Vision of St. Augustine of Hippo with St. Monica and St. Nicholas of Tolentino. Very large engraving

Anthony Van Dyck (1599-1641), Pieter de Jode II (1606-1674) original - Vision of St. Augustine of Hippo with St. Monica and St. Nicholas of Tolentino. Very large engraving

Descrizione
Anthony Van Dyck (1599-1641), Pieter de Jode II (1606-1674) original - Vision of St. Augustine of Hippo with St. Monica and St. Nicholas of Tolentino. Very large engraving
Incisione - Firmato su lastra - 1642-1670

Visione di S. Agostino d'Ippona con S. Monica e S. Nicola da Tolentino.
Incisione barocca molto grande 50,2 cm x 29,5 cm.

Al centro sant'Agostino d'Ippona nelle sue vesti da monaco agostiniano. Sua madre, S. Monica, a sinistra ea destra S. Nicola da Tolentino in vesti da frate agostiniano. Sopra di loro Cristo con lo Spirito Santo. Accompagnato da angeli con una spada fiammeggiante, un occhio su un bastone, un anello/serpente che si morde la coda (l'eternità) e un ramoscello d'ulivo. (Rijksmuseum).

Dopo un dipinto di Anthony Van Dyck (1599-1641). Fu insieme a Pieter Paul Rubens uno dei principali pittori del barocco fiammingo.
Dopo aver lavorato ad Anversa andò in Inghilterra e divenne pittore di corte.
I suoi dipinti e incisioni dopo il suo lavoro erano amati in tutta Europa.
Sono stati fonte di ispirazione per molti pittori.
Questa incisione si trovava anche in molti conventi dell'ordine di Sant'Agostino nel XVII secolo.

L'incisione originale realizzata e pubblicata da Pieter de Jode II (1606-1674) ca 1631-1644.
Pieter de Jode era un incisore che ha lavorato per Anthony Van Dyck.
Uno dei più importanti incisori barocchi di Anversa.
Pieter de Jode realizzò questa incisione ad Anversa nel 1631-1644, probabilmente durante la vita di Anthony Van Dyck.
Questa incisione è molto rara e solo in pochi musei.

Riferimenti L'originale: New Hollstein Dutch 590.

In buone condizioni. Ottima impressione scura di questa incisione molto grande.
Stampato su buona carta vergellata. Rifilato sui bordi e di 1 cm nel margine superiore. Montato su altra carta e carta verger.
Alcune pieghe, strappi e tracce di invecchiamento e manipolazione.
Queste incisioni furono usate anche come esempio per pittori e allievi seguaci nel 17° e 18° secolo. Questo è il motivo per cui sono spesso con alcune tracce di manipolazione.

Stampata su carta vergellata fine del 17° secolo molto buona e montata su carta più spessa, per questo è difficile vedere su questa fotografia una filigrana o le linee del bordo, ma questa è un'incisione 17° secolo originale al 100%.
Molto raro, di alta qualità.

Consegnato in un grande passe-partout: ca 64 cm x 44 cm.

Dettagli lotto
Oggetto
Stampa
Artista
Anthony Van Dyck (1599-1641), Pieter de Jode II (1606-1674) original
Titolo dell'opera
Vision of St. Augustine of Hippo with St. Monica and St. Nicholas of Tolentino. Very large engraving
Periodo
1700 e periodo precedente
Anno
1642-1670
Tecnica
Incisione
Firma
Firmato su lastra
Condizioni
Discrete condizioni
Dimensioni totali
50.2×29.2×0 cm
Non sei ancora registrato?
Creando il tuo account Catawiki gratuito, potrai fare offerte scegliendo tra i nostri 65.000 oggetti speciali all'asta ogni settimana.
o