Prima di fare un'offerta Accedi o Crea un account gratuito.

Ci dispiace, questo lotto è chiuso!

Germania, Mainz, Wurzburg and Sitten; Georg Braun / Franz Hogenberg - Moguntia, Herbipolis, Sedunum - 1561-1580

Tre viste su un foglio: Mainz, Wurzburgh, Sitten

Magonza
La vista di Mainz è vista dalla Mainspitze, uno dei punti più belli alla confluenza del Meno e del Reno. Lo skyline della città è dominato da torri e campanili. L'importante eredità romana di Magonza dal suo passato di 2000 anni come Mogontiacum, una base legionaria romana, non è illustrata; ci viene invece mostrata la cinta muraria ben fortificata, le cui torri - che comprendono la Holzturm, la Fischturm e la Eisenturm affacciate sul Reno - creano un interessante contrasto architettonico con le guglie delle chiese. Nel centro della città si trovano vicini la Liebfrauenkirche, la cattedrale romanica di San Martino e alla sua destra la chiesa di San Giovanni. Accanto al Reno all'estrema destra c'è la casa del vescovo, o Martinsburg.

Würzburg
Würzburg è vista in prospettiva cavalleresca ed è raffigurata in modo così accurato che le strade dell'attuale centro storico possono essere riconosciute senza difficoltà. Il quartiere sul lato opposto del Meno è visto in vista laterale. Il punto di riferimento più famoso di Würzburg è la fortezza Marienberg (Unser Frawenberg) sulla collina omonima, che servì come residenza dei principi vescovi dal 1253 al 1720. In linea retta sotto il vecchio ponte principale si trova la cattedrale romanica di St Kilian (Thum stifft), a destra del quale si trova il Neumünster con i suoi due cori, e in diagonale sopra la cappella gotica di Santa Maria (Unser Frawyn Kapel) sulla piazza Unterer Markt. Nel XVI secolo Würzburg costituì un importante centro commerciale all'interno della regione della Franconia principale. È chiaro sia dal testo di Braun che dall'incisione che l'esportazione più importante della città era il vino.

Sion (Sitten)
La vista di Sion è disegnata in modo errato in termini di prospettiva. Lo skyline è dominato dalle due montagne con i castelli di Majoria e Valeria. Sulla sommità destra si trova la basilica di Notre-Dame-de-Valà¨re, che custodisce l'organo suonabile più antico del mondo, risalente al XV secolo. Come fa notare Braun, la preziosa spezia zafferano veniva coltivata nella regione intorno a Sion nel Vallese. La storia della città è stata plasmata dal vescovado fondato qui nel VI secolo dC e dalla posizione di Sion come capitale del cantone svizzero del Vallese. (Tasch)

Condizione: Belle mappe contemporanee colorate a mano con ampi margini, le mappe sono luminose e pulite; solo qualche sudicio segno di manipolazione ai margini; ci sono un paio di pieghe nette sulle mappe ma nessuno strappo o strappo; una spaccatura alla piega centrale sul margine inferiore ha una riparazione sul verso, la spaccatura tuttavia rimane ma non influisce sulla mappa, ci sono un paio di piccoli graffi e ammaccature sul bordo superiore e sull'angolo esterno superiore della pagina.

Verso con descrizione in latino e numero 37

Oggetto Mappa
Paese Germania
Specificazione geografica Mainz, Wurzburg and Sitten
Creatore mappa / Editore Georg Braun / Franz Hogenberg
Titolo mappa / libro Moguntia, Herbipolis, Sedunum
Periodo 1561-1580
Condizioni Buone
Tecnica Incisione in rame
Informazioni supplementari Colorato a mano
Dimensioni dell’immagine più grande 52×40 cm
Colore della mappa Colorazione a mano coeva
Non sei ancora registrato?
Creando il tuo account Catawiki gratuito, potrai fare offerte scegliendo tra i nostri 65.000 oggetti speciali all'asta ogni settimana.
o