Storia

Perché i foulard Hermès sono ancora un simbolo di stile

Scritto da Tom | 19 aprile 2021


Che sia per Audrey Hepburn o Grace Kelly, foulard di Hermès sono stati l’accessorio preferito per decenni. E non è un caso. Squisitamente artigianale, multifunzionale e infinitamente vario — i designer possono scegliere tra 70.000 design — è un accessorio per tutte le stagioni e occasioni. L’esperta di moda Fleur Feijen ci spiega perché, anche dopo tutti questi anni, è ancora il massimo simbolo di stile. 


Il foulard Hermès è diventato uno dei pezzi distintivi del marchio: cosa lo rende così speciale?


Il foulard di Hermès, o il carré (quadrato), è un’icona della moda e un classico senza tempo. È un simbolo dello chic francese. Dalle celebrità di Hollywood alle sofisticate donne dell’alta società, dalle nonne alle madri e alle figlie, ogni generazione indossa il foulard Hermès.


Sono le dimensioni (90 cm x 90 cm), la seta lussuosa e le belle fantasie che lo rendono speciale: una combinazione di artigianato tradizionale, creatività e materiali di alta qualità. Hermès utilizza un processo di serigrafia molto complesso per creare motivi a più strati colorati sui carré di seta. Dal design e dal processo di serigrafia, ai perfetti orli e bordi arrotolati e cuciti a mano, la produzione può richiedere fino a 18 mesi. È puro lusso.



Il foulard “Astrologie”, reso popolare da Jackie O

Si dice che il foulard sia fatto di un materiale straordinariamente resistente, puoi dirci di più al riguardo?


Nel 1937 fu presentato il primo carré Hermès. Era fatto di seta cinese importata, che era già il doppio più resistente delle altre sciarpe di seta dell’epoca. Il materiale è così robusto che Grace Kelly lo usò addirittura come fascia per il suo braccio nel 1957. Oggi Hermès possiede una propria piantagione di bachi da seta in Brasile. Le sciarpe sono fatte di seta di altissima qualità. Sono necessari 300 bozzoli di falena del gelso per i 450.000 metri di filo di seta di cui è fatto ogni singolo foulard.


Quali sono alcuni dei design caratteristici dei foulard di Hermès?


Ci sono tantissimi foulard e splendide fantasie tra cui scegliere, il che fa parte del loro fascino. Alcuni dei più noti includono la “Brides de Gala” di Hugo Grykar (indossata da Sofia Loren) e il foulard “Napoleon”. Il design di quest’ultimo è particolarmente impressionante: una celebrazione della nazione francese, della vita e delle conquiste di Napoleone, con immagini di lui e del suo cappello bicorno, montato su uno sfondo di api dorate. 



Il foulard “Napoleon”

Le donne di spicco e delle case reali hanno a lungo indossato il foulard: come mai, secondo te?


Al di là del fascino della loro artigianalità, i foulard sono incredibilmente vari sia nel design che nella funzione e hanno la capacità di aggiungere un po’ di colore e di vivacità anche al vestito più monotono. Di conseguenza, i foulard Hermès sono stati rapidamente adottati da reali e celebrità nei modi più svariati. Grace Kelly, oltre ad usarlo come fascia, lo usava come foulard per coprire i capelli.



Il foulard “Marine Naive”/”Henry Smith Sailor” di Ph.Dumas

Audrey Hepburn, Liz Taylor, Jacky O e la regina Elisabetta II sono state spesso viste indossarne uno, quest’ultima in particolare per fissare i capelli mentre era fuori con i suoi cavalli. Le attrici francesi Catherine Deneuve e Brigitte Bardot li hanno indossati sin dagli anni ‘60 come bandana o fascia per capelli. Più recentemente, Madonna ne ha usato uno come halter top e Rihanna come top da bikini.


Come dovresti indossare un foulard Hermès?


Ci sono tantissimi modi di indossare i foulard di Hermès, che si adattano facilmente a qualunque stile – ci vuole solo un po’ di immaginazione. Puoi indossarlo piegato, arrotolato, sciolto con un triangolo sul davanti o annodato intorno al collo, in testa, al polso e in vita.



Il foulard ”Brides de Gala” di Hugo Grykar

È anche spesso usato come decorazione da borsa: legato su una borsa Hermès Kelly o come protezione per i manici. Indossalo con una t-shirt e un jeans per dare quel tocco in più a un look semplice oppure indossalo come braccialetto con un abito nero per rendere chic qualsiasi outfit.


Come si fa a tenerlo in buone condizioni?


Il modo migliore per prenderti cura del tuo foulard è portarlo in una lavanderia professionale. Altrimenti, tienilo conservato in una scatola asciutta e lontano dal sole. 


Infine, cosa ti piace dei foulard Hermès?


Quello che mi piace davvero è la bellezza dell’oggetto in sé, la qualità della seta e le fantasie colorate. Questi motivi incredibilmente dinamici raccontano tutti una piccola storia. È un pezzo classico che è sempre alla moda e che si può indossare in modi sempre nuovi. È il tipo di oggetto speciale che non prosciuga per forza il tuo conto in banca: è un tocco di lusso accessibile. 



Il foulard “Vive le Vent” di Laurence Thioune


____________________

Trova il tuo accessorio perfetto nelle nostre aste settimanali oppure registrati come venditore e inizia a vendere subito.


Scopri altri accessori di moda | moda


Potrebbero interessarti anche:


Quanto valgono i miei vestiti e accessori vintage?


Il feticcio preferito della moda: l’evoluzione della pelle


Jean Paul Gaultier e la rivoluzione delle norme di genere


Crea il tuo account gratuito
Ogni settimana su Catawiki troverai una selezione incredibile di oggetti speciali in offerta. Iscriviti oggi ed esplora le aste settimanali curate dal nostro team di esperti.
Hai un account Catawiki? Accedi
Condividi questo oggetto
Close Created with Sketch.
Non sei ancora registrato?
Creando il tuo account Catawiki gratuito, potrai fare offerte scegliendo tra i nostri 65.000 oggetti speciali all'asta ogni settimana.
Registrati subito