Ispirazione

Il meglio delle auto d’epoca per viaggi da ricordare

Scritto da Laura | 12 settembre 2022

Non c’è niente di meglio di un viaggio in auto. È un modo straordinario di viaggiare: la libertà, l’autonomia e l’accesso a luoghi che chi non ha un’auto non potrebbe mai ammirare. E l’auto che si guida è importante quanto l’itinerario, come sa bene la donna che ha inventato il viaggio su strada. Mentre i gruppi numerosi e le famiglie potrebbero optare per la praticità delle auto moderne, coloro che hanno più libertà di scelta possono affidarsi alle auto d’epoca: la quintessenza dell’esperienza di viaggio su strada. L’esperto di auto d’epoca Sander Houdel ci illustra le vetture che hanno tutto ciò che serve per essere la scelta perfetta per la tua prossima avventura.


Porsche 911 decappottabile


Perché sceglierla: un viaggio in auto si può definire tale se non hai la possibilità di abbassare il tettuccio? Allora entra in scena la Porsche 911 decappottabile, un’auto elegante e sportiva che, giustamente, è una delle più iconiche della casa tedesca. «È il tipo di auto che non solo è divertente da guidare, ma ha anche prestazioni elevate» spiega Sander. «Ha potenza sufficiente per affrontare le salite più impegnative. E non c’è bisogno della radio quando si può contare sul delizioso suono del motore a 6 cilindri.»  


Caratteristica chiave: il tettuccio decappottabile per respirare l’aria di montagna a pieni polmoni.


Ideale per: strade alpine tortuose attraverso la Svizzera, l’Austria e l’Italia, dove le pendenze sono elevate, ma i panorami valgono la pena. 



Porsche 911 Carrera. Wikimedia Commons.

Mercedes-Benz 190SL


Perché sceglierla: tra le auto d’epoca la Mercedes-Benz 190SL (Super-Leicht), ricca di storia, è una delle auto più classiche e la scelta ideale per i viaggi su strada, oltre che essere l’auto originale di Bertha Benz, naturalmente. Presentata nel 1955, doveva essere un modello più accessibile rispetto al suo predecessore, ma da allora è diventata simbolo di lusso. Una decappottabile con telaio curvo e abitacolo spazioso per i bagagli extra: è semplicemente perfetta. 


Caratteristica chiave: interni in pelle spaziosi, confortevoli e di classe.


Ideale per: le strade tortuose della Costa Azzurra, le soste nei vigneti e i paesini da non perdere. 



Mercedes-Benz 190SL

Jaguar E-type


Perché sceglierla: un tempo definita l’auto più bella del mondo da nientemeno che Enzo Ferrari, la Jaguar E-type decappottabile ha una reputazione leggendaria. Il suo design aerodinamico, le sue linee slanciate e la possibilità di trasformarla in decappottabile l’hanno resa l’accessorio irrinunciabile degli anni Sessanta, ma il suo fascino è vivo e vegeto ancora oggi. È una delle poche auto ad essere entrata a far parte del Museo d’Arte Moderna di New York – e la venerazione nei suoi confronti dura ancora oggi. Sicuramente i viaggiatori che incontrerai lungo la strada non perderanno occasione di suonare il clacson o fermarsi anche solo per dare un’occhiata. 


Caratteristica chiave: i fari affusolati, simili agli occhi di un insetto, e le curve della carrozzeria: una vera opera d’arte.


Ideale per: ovunque a dire il vero, anche se la campagna inglese e il suo tappeto di colline sono un percorso perfetto per rendere omaggio a una delle più grandi creazioni automobilistiche del Paese. 



Jaguar E-Type

Alfa Romeo Spider


Perché sceglierla: uno dei modelli più apprezzati di Pininfarina, l’Alfa Romeo Spider è una due posti leggera che ha subito diverse variazioni tra le differenti serie ed è ancora una delle auto sportive più amate del marchio . Resa famosa da Dustin Hoffman in Il laureato, questa piccola auto si fa notare a chilometri di distanza. 


Caratteristica chiave: il suo design iconico, progettato da leggende dell’industria automobilistica.


Ideale per: lunghe gite estive attraverso i campi dorati della Toscana. Assicurati solo che la tua sosta a qualche vigneto si trasformi in un soggiorno più lungo, in modo da poter godere appieno dei frutti della regione. 



Alfa Romeo Spider 1975

Volkswagen T1


Perché sceglierla: esiste forse una vettura più emblematica dei viaggi del Volkswagen T1? Romanticizzata da ogni amante delle vacanze, è stata per lungo tempo una delle scelte preferite delle sottoculture e dei puristi del campeggio. Guidarla significa scegliere uno stile di vita più libero. Il suo muso arrotondato è immediatamente riconoscibile e, grazie ai 21 finestrini, potrai godere della vista ovunque tu sia seduto. 


Caratteristica chiave: i suoi 21 finestrini e il tettuccio panoramico.


Ideale per: godersi la nostalgia e il sole, campeggiando nelle foreste e tra i fiordi scandinavi. 



Volkswagen T1 

Mazda MX5


Perché sceglierla: Forse non catturerà immediatamente l’attenzione, ma questa vettura compatta ha una marcia in più. «Uno degli aspetti positivi della Mazda MX5 è che ha un prezzo relativamente accessibile» dice Sander. «È anche divertente da guidare, una vera auto sportiva che diventerà un classico e un buon investimento.»


Caratteristica chiave: il prezzo e il fatto che presto diventerà una vera classica.


Ideale per: sfrecciare attraverso le Ardenne o la Foresta Nera in Germania. 



Mazda MX5 1999

Ford Mustang 289 V8


Perché sceglierla: la Ford Mustang emana un fascino immediatamente percepibile, sia per il suo aspetto che per il suo motore. Una muscle car fatta con il cuore e, per fortuna, con molto spazio. «Niente batte il suono di una Mustang V8» dice Sander. «È l’auto d’epoca con il motore definitivo, che si presta a lunghi viaggi lungo la costa.» 


Caratteristica chiave: un motore potente con un ruggito senza pari.


Ideale per: le lunghe strade della costa occidentale del Pacifico o la Route 66, per quelli che vogliono vivere l’archetipo del viaggio su strada americano.  



Ford Mustang V8 1966

Camion dei pompieri Mercedes-Benz


Perché sceglierla: beh, non si vede tutti i giorni e non potrai che farti notare con un camion dei pompieri che ha spazio e un incredibile fascino retrò.


Caratteristica chiave: gli interni enormi, senza dimenticare la sirena – che si spera tu non debba mai usare.


Ideale per: i veri esploratori e avventurieri, che vogliono personalizzare il veicolo a piacimento. Per i viaggi in Europa, dove un’auto in cui dormire è importante quanto un’auto da guidare.



Camion dei pompieri Mercedes-Benz

____________________

Dai un’occhiata alla nostra più recente asta di auto d’epoca oppure registrati come venditore su Catawiki.


Scopri altre auto d’epoca | moto


Potrebbero interessarti anche: 

La storia di Pininfarina in tre auto


Il trio automobilistico femminile della Belle Époque


La storia di Volkswagen in tre auto


Crea il tuo account gratuito
Ogni settimana su Catawiki troverai una selezione incredibile di oggetti speciali in offerta. Iscriviti oggi ed esplora le aste settimanali curate dal nostro team di esperti.
Condividi questo oggetto
Close Created with Sketch.
Non sei ancora registrato?
Creando il tuo account Catawiki gratuito, potrai fare offerte scegliendo tra i nostri 65.000 oggetti speciali all'asta ogni settimana.
Registrati subito