¿Todavía no te has registrado?
Al crear tu cuenta gratuita en Catawiki, podrás pujar por cualquiera de los 75 000 objetos especiales que ofrecemos a subasta cada semana.
oIniciar sesión

N.º 77552131

Ya no está disponible
A well-shaped and large patinated bronze okimono of a coiled Ryu dragon 龍 on a circular base - Bronce patinado - Japón - Período Meiji (finales del siglo XIX)
Pujas cerradas
Hace 11 semanas

A well-shaped and large patinated bronze okimono of a coiled Ryu dragon 龍 on a circular base - Bronce patinado - Japón - Período Meiji (finales del siglo XIX)

Okimono in bronzo raffigurante un drago Ryu 龍 avvolto su sé stesso su una base circolare. La coda del drago e le zampe, con i loro tre artigli, sono accuratamente modellate per sostenere il corpo dell'okimono in modo tale che il drago possa reggersi su sé stesso in posizione eretta. Il drago Ryu 龍 è una divinità che vive vive nell'acqua e ha il potere di controllare la pioggia. Nelle storie, i Ryu richiedono tesori buddisti, in particolare reliquie, a volte in cambio di tempeste placate. Nei loro regni sottomarini custodiscono tesori, come gioielli e testi buddisti. Particolarmente quando sono chiamati Re dei Draghi possono apparire indipendentemente nei dipinti, oppure possono essere mostrati in gruppi o come servitori di divinità buddiste. ---L'okimono è in ottime condizioni. Lievi usure compatibili con il tempo e un dente sbeccato della bocca. Si prega di fare riferimento alle immagini per ulteriori dettagli. La storia dei bronzi, degli argenti e degli smalti è strettamente legata a quella di una figura iconica del Giappone: il Samurai. Per tutto il periodo Edo, cioè dal 1603 al 1868, l'effettiva élite di controllo del territorio era proprio quella dei Samurai. Erano loro infatti che governavano, sotto la guida del Daimyo, le varie province del Paese. Quando terminò il periodo Edo ed iniziò la Restaurazione Meiji, la struttura sociale del Giappone subì un radicale cambiamento. Il 28 marzo del 1876 fu emanato l’editto Haitorei. Con questo provvedimento si vietava ai samurai di portare le spade in pubblico, pena la confisca dell’arma. Questo stato di cose gettò nello sconforto gli artigiani dei metalli che si trovarono improvvisamente senza commercio. Fu solamente una fase iniziale però, perché nel giro di poco tempo gli artigiani stessi si reinventarono. Nel corso del tempo avevano infatti affinato straordinarie capacità artistiche. Declinare quindi la loro maestria in una produzione alternativa fu quasi una naturale conseguenza. Non potendosi più dedicare alla fabbricazione di accessori per armature e spade, iniziarono una produzione di manufatti di uso quotidiano. E in molti casi di oggetti da decorazione. Fu l’inizio di un grande successo. Presto la copiosa produzione artistica ebbe riscontri concreti. Non passò infatti inosservata agli occhi di diplomatici stranieri, viaggiatori e consiglieri militari che si trovavano in Giappone in quel periodo. Ma i confini nazionali furono presto varcati e la partecipazione del Giappone a fiere ed esposizioni mondiali non tardò. Da qui la vera e propria esplosione di interesse nei confronti di queste sublimi opere d’arte. Il tutto si tradusse in un aumento della domanda da parte dell’Europa e dei paesi anglosassoni in particolare che ancora oggi apprezzano l’arte Giapponese. --- Imballeremo con estrema cura il tuo oggetto e lo affideremo a DHL o UPS che si occuperà di consegnarlo entro 1-3 giorni. L'assicurazione è inclusa. Il certificato di autenticità compilato da Luca Mastromauro, esperto d'arte giapponese verrà consegnato all'acquirente. --- 100

N.º 77552131

Ya no está disponible
A well-shaped and large patinated bronze okimono of a coiled Ryu dragon 龍 on a circular base - Bronce patinado - Japón - Período Meiji (finales del siglo XIX)

A well-shaped and large patinated bronze okimono of a coiled Ryu dragon 龍 on a circular base - Bronce patinado - Japón - Período Meiji (finales del siglo XIX)

Okimono in bronzo raffigurante un drago Ryu 龍 avvolto su sé stesso su una base circolare.

La coda del drago e le zampe, con i loro tre artigli, sono accuratamente modellate per sostenere il corpo dell'okimono in modo tale che il drago possa reggersi su sé stesso in posizione eretta.

Il drago Ryu 龍 è una divinità che vive vive nell'acqua e ha il potere di controllare la pioggia.
Nelle storie, i Ryu richiedono tesori buddisti, in particolare reliquie, a volte in cambio di tempeste placate. Nei loro regni sottomarini custodiscono tesori, come gioielli e testi buddisti.
Particolarmente quando sono chiamati Re dei Draghi possono apparire indipendentemente nei dipinti, oppure possono essere mostrati in gruppi o come servitori di divinità buddiste.

---L'okimono è in ottime condizioni. Lievi usure compatibili con il tempo e un dente sbeccato della bocca. Si prega di fare riferimento alle immagini per ulteriori dettagli.

La storia dei bronzi, degli argenti e degli smalti è strettamente legata a quella di una figura iconica del Giappone: il Samurai. Per tutto il periodo Edo, cioè dal 1603 al 1868, l'effettiva élite di controllo del territorio era proprio quella dei Samurai. Erano loro infatti che governavano, sotto la guida del Daimyo, le varie province del Paese.

Quando terminò il periodo Edo ed iniziò la Restaurazione Meiji, la struttura sociale del Giappone subì un radicale cambiamento.
Il 28 marzo del 1876 fu emanato l’editto Haitorei. Con questo provvedimento si vietava ai samurai di portare le spade in pubblico, pena la confisca dell’arma.
Questo stato di cose gettò nello sconforto gli artigiani dei metalli che si trovarono improvvisamente senza commercio.
Fu solamente una fase iniziale però, perché nel giro di poco tempo gli artigiani stessi si reinventarono. Nel corso del tempo avevano infatti affinato straordinarie capacità artistiche. Declinare quindi la loro maestria in una produzione alternativa fu quasi una naturale conseguenza. Non potendosi più dedicare alla fabbricazione di accessori per armature e spade, iniziarono una produzione di manufatti di uso quotidiano. E in molti casi di oggetti da decorazione.

Fu l’inizio di un grande successo. Presto la copiosa produzione artistica ebbe riscontri concreti. Non passò infatti inosservata agli occhi di diplomatici stranieri, viaggiatori e consiglieri militari che si trovavano in Giappone in quel periodo.
Ma i confini nazionali furono presto varcati e la partecipazione del Giappone a fiere ed esposizioni mondiali non tardò. Da qui la vera e propria esplosione di interesse nei confronti di queste sublimi opere d’arte. Il tutto si tradusse in un aumento della domanda da parte dell’Europa e dei paesi anglosassoni in particolare che ancora oggi apprezzano l’arte Giapponese.

--- Imballeremo con estrema cura il tuo oggetto e lo affideremo a DHL o UPS che si occuperà di consegnarlo entro 1-3 giorni. L'assicurazione è inclusa.

Il certificato di autenticità compilato da Luca Mastromauro, esperto d'arte giapponese verrà consegnato all'acquirente. ---
100

El vendedor y su historia

MASTROMAURO ARTE GIAPPONÉS Nuestra galería está ubicada en Milán y nos especializamos en arte japonés. Nos ocupamos en particular de obras de arte de la era Edo-Meiji, en particular netsuke, okimono, Shibayama, Satsuma, objetos de laca y trabajos en metal. En 2016 publicamos un catálogo con más de 120 okimonos procedentes únicamente de las colecciones italianas "Japanese Okimono" vendidas por nosotros en los últimos años y cada año editamos el volumen "Japanese Masterpieces" de arte japonés. Esperamos involucrarlo en nuestra pasión y que nuestro gusto coincida con el suyo, para encontrar un beneficio que se transmita a los demás para que estas obras sean siempre queridas y respetadas. Luca y Andrea Mastromauro
Traducido por el Traductor de Google
Configura una alerta de búsqueda
Configura una alerta de búsqueda para recibir notificaciones cuando haya nuevas coincidencias disponibles.

Este objeto apareció en

Cómo comprar en Catawiki

Más información sobre nuestra Protección del Comprador

      1. Descubre algo especial

      Explora miles de objetos especiales seleccionados por expertos. Mira las fotos, los detalles y el valor estimado de cada objeto especial. 

      2. Haz la puja más alta

      Encuentra algo especial y haz la puja más alta. Puedes seguir la subasta hasta el final o dejar que nuestro sistema puje por ti. Todo lo que tienes que hacer es fijar una puja máxima con la cantidad máxima que quieres pagar. 

      3. Paga de manera segura

      Paga tu objeto especial y nosotros retendremos el pago hasta que el objeto te llegue en perfecto estado. Utilizamos un sistema de pago de confianza para gestionar las transacciones. 

¿Tienes algo similar para vender?

Tanto si las subastas online son algo nuevo para ti como si vendes profesionalmente, podemos ayudarte a ganar más por tus objetos especiales.

Vender objeto