Non sei ancora registrato?
Creando il tuo account Catawiki gratuito, potrai fare offerte scegliendo tra i nostri 75.000 oggetti speciali all'asta ogni settimana.
oAccedi

N. 77579453

Non più disponibile
Ferro & Lazzarini, Murano Rossetto Amedeo - Vaso  - Vetro di Murano
Offerte chiuse
11 settimane fa

Ferro & Lazzarini, Murano Rossetto Amedeo - Vaso - Vetro di Murano

Vaso con murrine millefiori realizzato a murano dal maestro Amedeo Rossetto nel 2016. Splendida realizzazione artigianale in vetro soffiato made in Italy. Raffinato complemento di arredo firmato sulla base dal maestro. Amedeo Rossetto Nasce a Murano nel 1951 in una grande famiglia di soffiatori del vetro. Suo padre era maestro nella creazione di perle (murrine) così come anche i suoi zii . Amedeo apprende molti segreti preziosi proprio dai suoi familiari. Studia ai Carmini , Istituto d’arte di Venezia, per poi iniziare a lavorare sull’isola di Murano. Personalizza sempre di più la tecnica acquisita , fino a fondere sempre di più il suo amore nelle opere in vetro da lui realizzate. Nel 1964 gli si presenta la opportunità di lavorare nella fornace Barovier e Toso. Dopo 6 anni si sposta presso lafornace Cenedese dove apprende nuove tecniche dal maestro Busato. Nel 1975 si qualifica come Maestro . Si specializzò nella lavorazione della filigrana e dello Zanfirico seguendo l’antica tradizione venezianadal 1700 . Dal 1990 il maestro Amedeo Rossetto lavora presso la fornace Eugenio Ferro & C. 1929 , producendo lavori artistici nella speciale tecnica chiamata “ Murrina “. Per formare una semplice murrina a strati concentrici sovrapposti è necessario che nella fornace ci siano dei crogioli con vetro allo stato molle di colori diversi. Un operaio preleva quindi sulla punta di un’asta di ferro una piccola quantità di vetro dal primo crogiolo, passando subito dopo a ricoprirlo con dell’altro vetro prelevato da un secondo crogiolo. Può procedere così sovrapponendo più strati di colori diversi. L’insieme di questi strati di vetro verranno a formare un cilindro del peso di cinque, sei chilogrammi. Una volta reso regolare facendolo rotolare sopra una spessa piastra di ferro o di bronzo (bronzìn), viene applicata alla parte libera una seconda asta di ferro. Il tutto passa quindi nelle mani di due altri operai, i “tiracanna”, che stireranno il pastone per portarlo al diametro programmato. In questo caso si otterrà una murrina con disegni a cerchi concentrici. Se però in alcune fasi della lavorazione il pastone di vetro molle verrà infilato in uno stampo con delle costolature verticali a forma di fiore, di stella, di cuore, si otterrà una murrina con disegno floreale, a stella o a cuore. Le bacchette così ottenute (o meglio le canne, per dirla con termine muranese) servono per produrre le perle “mosaico” (o “millefiori”), piatti e ciotole ed infine ciondoli. Per fare le perle occorre ricoprire il leggero strato di vetro fuso avvolto attorno al tondino di ferro (anima) con tante fettine di queste canne e compattarle con dei semplici strumenti dando contemporaneamente la forma desiderata. Il grande talento del maestro Amedeo Rossetto, lo rende creatore di oggetto artistici contemporanei unici . - Condizioni: Nuovo, condizioni eccellenti - Età: Realizzato nel 2016 - Materiale: Vetro di Murano - Origine: Murano ( Italia ) - Dimensioni: Altezza 30,5 cm, Larghezza 17,5 cm, Peso 3070 Grammi - Colore: Multicolore Spedizione disponibile in tutto il mondo tramite corriere espresso Assicurazione inclusa nel prezzo ( imballo professionale ) Amedeo Rossetto nasce a Murano nel 1951 in una grande famiglia di soffiatori del vetro. Suo padre era maestro nella creazione di perle (murrine) così come anche i suoi zii . Amedeo apprende molti segreti preziosi proprio dai suoi familiari. Studia ai Carmini , Istituto d’arte di Venezia, per poi iniziare a lavorare sull’isola di Murano. L’atmosfera artistica delle fornaci lo spinge a personalizzare sempre di più la tecnica acquisita , fino a fondere sempre di più il suo amore nelle opere in vetro da lui realizzate. Nel 1964 gli si presenta la opportunità di lavorare nella fornace Barovier e Toso. Dopo 6 anni si sposta presso la fornace Cenedese dove apprende nuove tecniche dal maestro Busato. Nel 1975 si qualifica come Maestro . Si specializzò nella lavorazione della filigrana e dello Zanfirico seguendo l’antica tradizione venezianadal 1700 . Dal 1990 il maestro Amedeo Rossetto lavora presso la fornace Eugenio Ferro & C. 1929 , producendo lavori artistici nella speciale tecnica chiamata “ Murrina “. Per formare una semplice murrina a strati concentrici sovrapposti è necessario che nella fornace ci siano dei crogioli con vetro allo stato molle di colori diversi. Un operaio preleva quindi sulla punta di un’asta di ferro una piccola quantità di vetro dal primo crogiolo, passando subito dopo a ricoprirlo con dell’altro vetro prelevato da un secondo crogiolo. Può procedere così sovrapponendo più strati di colori diversi. L’insieme di questi strati di vetro verranno a formare un cilindro del peso di cinque, sei chilogrammi. Una volta reso regolare facendolo rotolare sopra una spessa piastra di ferro o di bronzo (bronzìn), viene applicata alla parte libera una seconda asta di ferro. Il tutto passa quindi nelle mani di due altri operai, i “tiracanna”, che stireranno il pastone per portarlo al diametro programmato. In questo caso si otterrà una murrina con disegni a cerchi concentrici. Se però in alcune fasi della lavorazione il pastone di vetro molle verrà infilato in uno stampo con delle costolature verticali a forma di fiore, di stella, di cuore, si otterrà una murrina con disegno floreale, a stella o a cuore. Le bacchette così ottenute (o meglio le canne, per dirla con termine muranese) servono per produrre le perle “mosaico” (o “millefiori”), piatti e ciotole ed infine ciondoli. Per fare le perle occorre ricoprire il leggero strato di vetro fuso avvolto attorno al tondino di ferro (anima) con tante fettine di queste canne e compattarle con dei semplici strumenti dando contemporaneamente la forma desiderata. Il grande talento del maestro Amedeo Rossetto, lo rende creatore di oggetto artistici contemporanei unici . #NathanaelKoffiCollection

N. 77579453

Non più disponibile
Ferro & Lazzarini, Murano Rossetto Amedeo - Vaso  - Vetro di Murano

Ferro & Lazzarini, Murano Rossetto Amedeo - Vaso - Vetro di Murano

Vaso con murrine millefiori realizzato a murano dal maestro Amedeo Rossetto nel 2016.

Splendida realizzazione artigianale in vetro soffiato made in Italy.

Raffinato complemento di arredo firmato sulla base dal maestro.



Amedeo Rossetto
Nasce a Murano nel 1951 in una grande famiglia di soffiatori del vetro.

Suo padre era maestro nella creazione di perle (murrine) così come anche i suoi zii .

Amedeo apprende molti segreti preziosi proprio dai suoi familiari. Studia ai Carmini , Istituto d’arte di Venezia, per poi iniziare a lavorare sull’isola di Murano.

Personalizza sempre di più la tecnica acquisita , fino a fondere sempre di più il suo amore nelle opere in vetro da lui realizzate.

Nel 1964 gli si presenta la opportunità di lavorare nella fornace Barovier e Toso. Dopo 6 anni si sposta presso lafornace Cenedese dove apprende nuove tecniche dal maestro Busato. Nel 1975 si qualifica come Maestro .

Si specializzò nella lavorazione della filigrana e dello Zanfirico seguendo l’antica tradizione venezianadal 1700 . Dal 1990 il maestro Amedeo Rossetto lavora presso la fornace Eugenio Ferro & C. 1929 , producendo lavori artistici nella speciale tecnica chiamata “ Murrina “.

Per formare una semplice murrina a strati concentrici sovrapposti è necessario che nella fornace ci siano dei crogioli con vetro allo stato molle di colori diversi.

Un operaio preleva quindi sulla punta di un’asta di ferro una piccola quantità di vetro dal primo crogiolo, passando subito dopo a ricoprirlo con dell’altro vetro prelevato da un secondo crogiolo.

Può procedere così sovrapponendo più strati di colori diversi.

L’insieme di questi strati di vetro verranno a formare un cilindro del peso di cinque, sei chilogrammi.

Una volta reso regolare facendolo rotolare sopra una spessa piastra di ferro o di bronzo (bronzìn), viene applicata alla parte libera una seconda asta di ferro.

Il tutto passa quindi nelle mani di due altri operai, i “tiracanna”, che stireranno il pastone per portarlo al diametro programmato.

In questo caso si otterrà una murrina con disegni a cerchi concentrici.

Se però in alcune fasi della lavorazione il pastone di vetro molle verrà infilato in uno stampo con delle costolature verticali a forma di fiore, di stella, di cuore, si otterrà una murrina con disegno floreale, a stella o a cuore.

Le bacchette così ottenute (o meglio le canne, per dirla con termine muranese) servono per produrre le perle “mosaico” (o “millefiori”), piatti e ciotole ed infine ciondoli.

Per fare le perle occorre ricoprire il leggero strato di vetro fuso avvolto attorno al tondino di ferro (anima) con tante fettine di queste canne e compattarle con dei semplici strumenti dando contemporaneamente la forma desiderata.

Il grande talento del maestro Amedeo Rossetto, lo rende creatore di oggetto artistici contemporanei unici .
- Condizioni: Nuovo, condizioni eccellenti
- Età: Realizzato nel 2016
- Materiale: Vetro di Murano
- Origine: Murano ( Italia )
- Dimensioni: Altezza 30,5 cm, Larghezza 17,5 cm, Peso 3070 Grammi
- Colore: Multicolore

Spedizione disponibile in tutto il mondo tramite corriere espresso
Assicurazione inclusa nel prezzo ( imballo professionale )

Amedeo Rossetto nasce a Murano nel 1951 in una grande famiglia di soffiatori del vetro.
Suo padre era maestro nella creazione di perle (murrine) così come anche i suoi zii .
Amedeo apprende molti segreti preziosi proprio dai suoi familiari. Studia ai Carmini , Istituto d’arte di Venezia, per poi iniziare a lavorare sull’isola di Murano.
L’atmosfera artistica delle fornaci lo spinge a personalizzare sempre di più la tecnica acquisita , fino a fondere sempre di più il suo amore nelle opere in vetro da lui realizzate.
Nel 1964 gli si presenta la opportunità di lavorare nella fornace Barovier e Toso. Dopo 6 anni si sposta presso la fornace Cenedese dove apprende nuove tecniche dal maestro Busato. Nel 1975 si qualifica come Maestro .
Si specializzò nella lavorazione della filigrana e dello Zanfirico seguendo l’antica tradizione venezianadal 1700 . Dal 1990 il maestro Amedeo Rossetto lavora presso la fornace Eugenio Ferro & C. 1929 , producendo lavori artistici nella speciale tecnica chiamata “ Murrina “.
Per formare una semplice murrina a strati concentrici sovrapposti è necessario che nella fornace ci siano dei crogioli con vetro allo stato molle di colori diversi. Un operaio preleva quindi sulla punta di un’asta di ferro una piccola quantità di vetro dal primo crogiolo, passando subito dopo a ricoprirlo con dell’altro vetro prelevato da un secondo crogiolo.
Può procedere così sovrapponendo più strati di colori diversi.
L’insieme di questi strati di vetro verranno a formare un cilindro del peso di cinque, sei chilogrammi.
Una volta reso regolare facendolo rotolare sopra una spessa piastra di ferro o di bronzo (bronzìn), viene applicata alla parte libera una seconda asta di ferro.
Il tutto passa quindi nelle mani di due altri operai, i “tiracanna”, che stireranno il pastone per portarlo al diametro programmato.
In questo caso si otterrà una murrina con disegni a cerchi concentrici.
Se però in alcune fasi della lavorazione il pastone di vetro molle verrà infilato in uno stampo con delle costolature verticali a forma di fiore, di stella, di cuore, si otterrà una murrina con disegno floreale, a stella o a cuore.
Le bacchette così ottenute (o meglio le canne, per dirla con termine muranese) servono per produrre le perle “mosaico” (o “millefiori”), piatti e ciotole ed infine ciondoli.
Per fare le perle occorre ricoprire il leggero strato di vetro fuso avvolto attorno al tondino di ferro (anima) con tante fettine di queste canne e compattarle con dei semplici strumenti dando contemporaneamente la forma desiderata.
Il grande talento del maestro Amedeo Rossetto, lo rende creatore di oggetto artistici contemporanei unici .

#NathanaelKoffiCollection

Il venditore si racconta

Vendita oggetti artigianali in vetro soffiato originali di Murano.
Imposta un’allerta di ricerca
Imposta un’allerta di ricerca per ricevere una notifica quando sono disponibili nuove corrispondenze.

Questo oggetto era presente in

Come fare acquisti su Catawiki

Scopri di più sulla nostra Tutela degli acquirenti

      1. Scopri oggetti speciali

      Esplora migliaia di oggetti speciali selezionati da esperti. Osserva le foto, i dettagli e il valore stimato di ogni oggetto speciale. 

      2. Fai l’offerta più alta

      Trova qualcosa che ti interessa e fai l’offerta migliore. Puoi seguire l’asta fino alla fine o lasciare che il nostro sistema faccia le offerte per te. Non devi fare altro che impostare un’offerta per l’importo massimo che desideri pagare. 

      3. Paga in tutta sicurezza

      Effettua il tuo pagamento e noi lo terremo al sicuro finché il tuo oggetto speciale non sarà arrivato a destinazione sano e salvo. Utilizziamo un sistema di pagamento affidabile per gestire tutte le transazioni. 

Hai qualcosa di simile da vendere?

Possiamo aiutarti a guadagnare di più dai tuoi oggetti speciali, che tu venda professionalmente o sia nuovo nel mondo delle aste online.

Vendi il tuo oggetto