N. 82764731

Non più disponibile
Fiat - Topolino Barchetta - 1939
Offerte chiuse
4 settimane fa

Fiat - Topolino Barchetta - 1939

INFORMAZIONI SALIENTI * 1939 Fiat 500 Topolino Barchetta con guida a destra * Restauro professionale completo * Carrozzeria d'epoca * Motore elaborato con testa Marino  * Numerosi e rari componenti racing d'epoca * Iscritta all'albo storico del Registro Fiat * Una Barchetta da corsa dal passato molto interessante, scrupolosamente restaurata con competenza e dotata di interessanti e rari componenti da corsa d'epoca. LE ATTRATTIVE  Presentata nel 1936 e da sempre nota come "Topolino" per la sua linea piacevole e simpatica, la Fiat 500 A scaturiva da un progetto lungo e complesso e presentava importanti innovazioni tecniche e costruttive tese a renderla economica ed affidabile. Con un motore quattro cilindri a valvole laterali di poco più di 500 cc da 13 cv, serbatoio a gravità e radiatore a termosifone montati in alto per eliminare le pompe del raffreddamento e del carburante, cambio a quattro marce e trazione posteriore, la Topolino era semplice ma non banale e soprattutto robusta e facile da manutenere. La Topolino e la sua meccanica ebbero un ruolo fondamentale nelle corse automobilistiche italiane a cavallo della seconda guerra mondiale, animando la popolare classe 750cc della categoria Sport. L’aumento dei costi dovuto alla guerra in Etiopia e alle conseguenti sanzioni aveva reso quasi impossibile costruire nuove auto da corsa, portando alla creazione della categoria Sport Nazionale riservata a vetture con telaio, sospensioni, blocco cilindri e cambio derivati da vetture di serie. La Topolino fu una delle basi preferite per costruire agili barchette, che continuarono a competere anche dopo la guerra, grazie alle grandi capacità ed all'inventiva geniale di tanti preparatori e piccoli costruttori come Siata, Motto, Stanguellini e Marino Brandoli, che nella sua officina torinese ideò e produsse in piccola serie la mitica testa Marino, la “Testata delle Vittorie”, capace di innalzare la potenza del motore fino a 37 cv. Questa bellissima Topolino Barchetta è frutto di un lungo lavoro di ricerca e restauro ed è stata ultimata di recente. Presenta una carrozzeria originale d'epoca completamente restaurata, interni nuovi di grande fascino ed un motore accuratamente revisionato munito della preziosa testa Marino. Approfonditi studi della documentazione fotografica d'epoca confermano almeno un utilizzo di questa vettura in gara nel 1947, sul Circuito delle Cascine. Questa Barchetta è dotata della sua preziosa targa originale del 1939 ed è iscritta dal 2023 al Registro Storico Fiat, che l'ha classificata come Veicolo di Particolare Interesse Storico e Collezionistico. Questa Topolino dalla vita avventurosa e dall'estetica di grande impatto rappresenta un'occasione rara di acquisire una vettura di notevole rilevanza storica, che si ricollega a un'epoca gloriosa per gli sport motoristici italiani, in condizioni impeccabili. STORIA E DOCUMENTI * Immatricolata in Italia * Libretto di circolazione originale aggiornato * Targa originale  * Revisione valida fino al 2025 * Iscritta al Registro Storico Fiat come Veicolo di Particolare Interesse Storico e Collezionistico Dotata di documenti di circolazione originali e della sua targa originale di prima emissione, questa vettura recentemente restaurata è iscritta dal 2023 al Registro Storico Fiat che l'ha dichiarata Veicolo di Particolare Interesse Storico e Collezionistico. La carrozzeria è d’epoca, è stata restaurata e non creata da nuova. Non essendoci un registro delle targhe Prova purtroppo non si può risalire al numero di telaio e quindi non ci sono certificati ma dalla somiglianza della carrozzeria alle foto dell’archivio Locchi di Firenze,si presume sia quella usata in gara nel 1947 sul Circuito delle Cascine. L'INTERNO * Interni recentemente restaurati * Sedili, pannelli porta e rivestimento tunnel centrale in pelle * Strumentazione originale * Volante a tre razze e leva del cambio originali  L'abitacolo di questa Barchetta, seppur estremamente semplice e spartano come si addice ad un'auto da corsa, è stato restaurato con grande passione e competenza ed è completamente rivestito in pelle di alta qualità, creando un ambiente piacevole e di grande ricercatezza.  Protetto da due grandi deflettori in metallo, il cruscotto semplice e lineare in metallo in tinta con la carrozzeria ospita strumenti originali d'epoca, interruttori e spie efficienti ed in condizioni decisamente buone e un grande volante a tre razze probabilmente proveniente da una Fiat Topolino A. La leva del cambio originale è a portata di mano per cambiate rapide. Al volante, il fascino di questa Barchetta dal glorioso passato non può lasciare indifferenti. In simbiosi con l'ambiente circostante, assaporando i suoni e i profumi inconfondibili che una sportiva vintage sa donare, si potrà godere delle brillanti prestazioni offerte dall'efficiente motore e dalla sua preziosa testata racing, agevolate dal peso estremamente ridotto di questa vettura. L'ESTERNO * Completamente restaurata di recente  * Carrozzeria d'epoca * Targa originale * Fari originali  * Cerchi originali Gianetti fuoriserie  * Sottoscocca privo di difetti  * La cromatura della mascherina anteriore presenta un lieve difetto Con una carrozzeria di grande fascino, che segue le impostazioni tecniche e le teorie aerodinamiche più accreditate a cavallo fra gli anni trenta e quaranta, questa Barchetta si presenta in condizioni molto buone, essendo stata oggetto di un restauro approfondito ultimato di recente, che ha compreso lo smontaggio completo della vettura. Le linee estremamente bombate si contraddistinguono per un frontale lungo e con sbalzo anteriore minimo, dominato dalla grande mascherina cromata che agevola il raffreddamento e racchiude i fari anteriori originali, per le fiancate molto dinamiche, con una marcata linea di cintura discendente che parte dai parafanghi anteriori e raggiunge quelli posteriori, molto prominenti e con una elegante linea sfuggente e per la coda corta ed inclinata, con fari e portatarga originali.  Al centro, i bassi sportelli lasciano piuttosto esposti il pilota ed il passeggero, che sono protetti da schermi deflettori in metallo Le cromature sono in condizioni molto buone ed i cerchi, dotazione originale di quest'auto e visibili anche nelle foto d'epoca, sono dei rari e preziosi Gianetti fuoriserie 15x2,50 del 1946. Il sottoscocca è stato restaurato e riverniciato ed è pulito come il resto dell'auto, senza tracce di ruggine o perdite.  LA MECCANICA * Motore quattro cilindri in linea di 569 cc con 16 cv (di fabbrica) * Testata elaborata d'epoca “Testa Marino” * Cambio a quattro marce * Meccanica restaurata * Cerchi d'epoca Gianetti Ruote * Pneumatici nuovi con specifiche d'epoca * Mantenuta con la massima cura Questa Topolino è stata sottoposta a un'attenta revisione dell'intera meccanica e mantenuta con estrema cura e si presenta in ottima forma. Aprendo il cofano, il vano motore si presenta pulito ed in ordine con superfici integre e targhette originali perfettamente leggibili. Il propulsore 500 A, completamente revisionato ed in condizioni di perfetta efficienza, è equipaggiato con una rarissima testata "Testa Marino Sport Corsa", nota all'epoca come “Testa delle Vittorie”, avendo equipaggiato vetture di grande successo nella seconda metà degli anni quaranta, fra cui quella con cui Sesto Leonardi vinse il Campionato della categoria Sport Classe 750 Internazionale nel 1946.  L'esatta potenza erogata da questo propulsore non è nota, ma con questa testata ed altri accorgimenti motori simili arrivavano all'epoca a produrre fino a 37 cv. Tutta la meccanica, dall'impianto frenante al cambio, è stata accuratamente revisionata, e il venditore assicura che sono perfettamente efficienti e non necessitano di alcun intervento. I rari cerchi Gianetti Ruote d'epoca, che secondo la documentazione fotografica disponibile erano montati su questa vettura già negli anni quaranta, sono in ottime condizioni e montano gomme nuove con battistrada con disegno d’epoca. IN SINTESI L'importanza storica delle special da corsa costruite in Italia a cavallo della seconda guerra mondiale è riconosciuta a livello mondiale. L'esperienza acquisita in quelle gare pionieristiche disputate su percorsi difficili e pericolosi, con carenza di mezzi e materiali, stimolarono l'ingegno dei progettisti e dei meccanici e l'abilità dei piloti, dando vita ad alcune delle sfide più emozionanti mai disputate e rafforzando le abilità dei costruttori di automobili sportive italiani, che facendo tesoro di quelle esperienze diedero più tardi vita ad alcune delle vetture più importanti di sempre. Accolte con entusiasmo in qualsiasi evento, le barchette sportive degli anni quaranta regalano un grandissimo divertimento di guida e forti emozioni e possiedono un fascino impareggiabile. Questa bellissima Fiat Topolino Barchetta, ottimamente restaurata, efficiente e scrupolosamente mantenuta e dotata di una documentazione ricca ed affascinante, rappresenta un'occasione rara per acquisire un esemplare davvero speciale di una sportiva pura e affascinante, pronta da guidare e per essere al centro dell'attenzione in raduni e mostre.

N. 82764731

Non più disponibile
Fiat - Topolino Barchetta - 1939

Fiat - Topolino Barchetta - 1939

INFORMAZIONI SALIENTI
* 1939 Fiat 500 Topolino Barchetta con guida a destra
* Restauro professionale completo
* Carrozzeria d'epoca
* Motore elaborato con testa Marino 
* Numerosi e rari componenti racing d'epoca
* Iscritta all'albo storico del Registro Fiat
* Una Barchetta da corsa dal passato molto interessante, scrupolosamente restaurata con competenza e dotata di interessanti e rari componenti da corsa d'epoca.
LE ATTRATTIVE 
Presentata nel 1936 e da sempre nota come "Topolino" per la sua linea piacevole e simpatica, la Fiat 500 A scaturiva da un progetto lungo e complesso e presentava importanti innovazioni tecniche e costruttive tese a renderla economica ed affidabile.

Con un motore quattro cilindri a valvole laterali di poco più di 500 cc da 13 cv, serbatoio a gravità e radiatore a termosifone montati in alto per eliminare le pompe del raffreddamento e del carburante, cambio a quattro marce e trazione posteriore, la Topolino era semplice ma non banale e soprattutto robusta e facile da manutenere.
La Topolino e la sua meccanica ebbero un ruolo fondamentale nelle corse automobilistiche italiane a cavallo della seconda guerra mondiale, animando la popolare classe 750cc della categoria Sport.
L’aumento dei costi dovuto alla guerra in Etiopia e alle conseguenti sanzioni aveva reso quasi impossibile costruire nuove auto da corsa, portando alla creazione della categoria Sport Nazionale riservata a vetture con telaio, sospensioni, blocco cilindri e cambio derivati da vetture di serie.
La Topolino fu una delle basi preferite per costruire agili barchette, che continuarono a competere anche dopo la guerra, grazie alle grandi capacità ed all'inventiva geniale di tanti preparatori e piccoli costruttori come Siata, Motto, Stanguellini e Marino Brandoli, che nella sua officina torinese ideò e produsse in piccola serie la mitica testa Marino, la “Testata delle Vittorie”, capace di innalzare la potenza del motore fino a 37 cv.
Questa bellissima Topolino Barchetta è frutto di un lungo lavoro di ricerca e restauro ed è stata ultimata di recente.

Presenta una carrozzeria originale d'epoca completamente restaurata, interni nuovi di grande fascino ed un motore accuratamente revisionato munito della preziosa testa Marino.
Approfonditi studi della documentazione fotografica d'epoca confermano almeno un utilizzo di questa vettura in gara nel 1947, sul Circuito delle Cascine.

Questa Barchetta è dotata della sua preziosa targa originale del 1939 ed è iscritta dal 2023 al Registro Storico Fiat, che l'ha classificata come Veicolo di Particolare Interesse Storico e Collezionistico.
Questa Topolino dalla vita avventurosa e dall'estetica di grande impatto rappresenta un'occasione rara di acquisire una vettura di notevole rilevanza storica, che si ricollega a un'epoca gloriosa per gli sport motoristici italiani, in condizioni impeccabili.
STORIA E DOCUMENTI
* Immatricolata in Italia
* Libretto di circolazione originale aggiornato
* Targa originale 
* Revisione valida fino al 2025
* Iscritta al Registro Storico Fiat come Veicolo di Particolare Interesse Storico e Collezionistico
Dotata di documenti di circolazione originali e della sua targa originale di prima emissione, questa vettura recentemente restaurata è iscritta dal 2023 al Registro Storico Fiat che l'ha dichiarata Veicolo di Particolare Interesse Storico e Collezionistico.

La carrozzeria è d’epoca, è stata restaurata e non creata da nuova. Non essendoci un registro delle targhe Prova purtroppo non si può risalire al numero di telaio e quindi non ci sono certificati ma dalla somiglianza della carrozzeria alle foto dell’archivio Locchi di Firenze,si presume sia quella usata in gara nel 1947 sul Circuito delle Cascine.
L'INTERNO
* Interni recentemente restaurati
* Sedili, pannelli porta e rivestimento tunnel centrale in pelle
* Strumentazione originale
* Volante a tre razze e leva del cambio originali 

L'abitacolo di questa Barchetta, seppur estremamente semplice e spartano come si addice ad un'auto da corsa, è stato restaurato con grande passione e competenza ed è completamente rivestito in pelle di alta qualità, creando un ambiente piacevole e di grande ricercatezza. 
Protetto da due grandi deflettori in metallo, il cruscotto semplice e lineare in metallo in tinta con la carrozzeria ospita strumenti originali d'epoca, interruttori e spie efficienti ed in condizioni decisamente buone e un grande volante a tre razze probabilmente proveniente da una Fiat Topolino A.

La leva del cambio originale è a portata di mano per cambiate rapide.

Al volante, il fascino di questa Barchetta dal glorioso passato non può lasciare indifferenti.
In simbiosi con l'ambiente circostante, assaporando i suoni e i profumi inconfondibili che una sportiva vintage sa donare, si potrà godere delle brillanti prestazioni offerte dall'efficiente motore e dalla sua preziosa testata racing, agevolate dal peso estremamente ridotto di questa vettura.
L'ESTERNO
* Completamente restaurata di recente 
* Carrozzeria d'epoca
* Targa originale
* Fari originali 
* Cerchi originali Gianetti fuoriserie 
* Sottoscocca privo di difetti 
* La cromatura della mascherina anteriore presenta un lieve difetto
Con una carrozzeria di grande fascino, che segue le impostazioni tecniche e le teorie aerodinamiche più accreditate a cavallo fra gli anni trenta e quaranta, questa Barchetta si presenta in condizioni molto buone, essendo stata oggetto di un restauro approfondito ultimato di recente, che ha compreso lo smontaggio completo della vettura.
Le linee estremamente bombate si contraddistinguono per un frontale lungo e con sbalzo anteriore minimo, dominato dalla grande mascherina cromata che agevola il raffreddamento e racchiude i fari anteriori originali, per le fiancate molto dinamiche, con una marcata linea di cintura discendente che parte dai parafanghi anteriori e raggiunge quelli posteriori, molto prominenti e con una elegante linea sfuggente e per la coda corta ed inclinata, con fari e portatarga originali. 

Al centro, i bassi sportelli lasciano piuttosto esposti il pilota ed il passeggero, che sono protetti da schermi deflettori in metallo
Le cromature sono in condizioni molto buone ed i cerchi, dotazione originale di quest'auto e visibili anche nelle foto d'epoca, sono dei rari e preziosi Gianetti fuoriserie 15x2,50 del 1946.

Il sottoscocca è stato restaurato e riverniciato ed è pulito come il resto dell'auto, senza tracce di ruggine o perdite. 

LA MECCANICA
* Motore quattro cilindri in linea di 569 cc con 16 cv (di fabbrica)
* Testata elaborata d'epoca “Testa Marino”
* Cambio a quattro marce
* Meccanica restaurata
* Cerchi d'epoca Gianetti Ruote
* Pneumatici nuovi con specifiche d'epoca
* Mantenuta con la massima cura
Questa Topolino è stata sottoposta a un'attenta revisione dell'intera meccanica e mantenuta con estrema cura e si presenta in ottima forma.
Aprendo il cofano, il vano motore si presenta pulito ed in ordine con superfici integre e targhette originali perfettamente leggibili.
Il propulsore 500 A, completamente revisionato ed in condizioni di perfetta efficienza, è equipaggiato con una rarissima testata "Testa Marino Sport Corsa", nota all'epoca come “Testa delle Vittorie”, avendo equipaggiato vetture di grande successo nella seconda metà degli anni quaranta, fra cui quella con cui Sesto Leonardi vinse il Campionato della categoria Sport Classe 750 Internazionale nel 1946. 

L'esatta potenza erogata da questo propulsore non è nota, ma con questa testata ed altri accorgimenti motori simili arrivavano all'epoca a produrre fino a 37 cv.
Tutta la meccanica, dall'impianto frenante al cambio, è stata accuratamente revisionata, e il venditore assicura che sono perfettamente efficienti e non necessitano di alcun intervento.
I rari cerchi Gianetti Ruote d'epoca, che secondo la documentazione fotografica disponibile erano montati su questa vettura già negli anni quaranta, sono in ottime condizioni e montano gomme nuove con battistrada con disegno d’epoca.
IN SINTESI
L'importanza storica delle special da corsa costruite in Italia a cavallo della seconda guerra mondiale è riconosciuta a livello mondiale. L'esperienza acquisita in quelle gare pionieristiche disputate su percorsi difficili e pericolosi, con carenza di mezzi e materiali, stimolarono l'ingegno dei progettisti e dei meccanici e l'abilità dei piloti, dando vita ad alcune delle sfide più emozionanti mai disputate e rafforzando le abilità dei costruttori di automobili sportive italiani, che facendo tesoro di quelle esperienze diedero più tardi vita ad alcune delle vetture più importanti di sempre.
Accolte con entusiasmo in qualsiasi evento, le barchette sportive degli anni quaranta regalano un grandissimo divertimento di guida e forti emozioni e possiedono un fascino impareggiabile.
Questa bellissima Fiat Topolino Barchetta, ottimamente restaurata, efficiente e scrupolosamente mantenuta e dotata di una documentazione ricca ed affascinante, rappresenta un'occasione rara per acquisire un esemplare davvero speciale di una sportiva pura e affascinante, pronta da guidare e per essere al centro dell'attenzione in raduni e mostre.

Imposta un’allerta di ricerca
Imposta un’allerta di ricerca per ricevere una notifica quando sono disponibili nuove corrispondenze.

Questo oggetto era presente in

                                        
                                                                                                    
                    
                                        
                                                                                                    
                    
                                        
                                                                                                    
                    

Come fare acquisti su Catawiki

Scopri di più sulla nostra Tutela degli acquirenti

      1. Scopri oggetti speciali

      Esplora migliaia di oggetti speciali selezionati da esperti. Osserva le foto, i dettagli e il valore stimato di ogni oggetto speciale. 

      2. Fai l’offerta più alta

      Trova qualcosa che ti interessa e fai l’offerta migliore. Puoi seguire l’asta fino alla fine o lasciare che il nostro sistema faccia le offerte per te. Non devi fare altro che impostare un’offerta per l’importo massimo che desideri pagare. 

      3. Paga in tutta sicurezza

      Effettua il tuo pagamento e noi lo terremo al sicuro finché il tuo oggetto speciale non sarà arrivato a destinazione sano e salvo. Utilizziamo un sistema di pagamento affidabile per gestire tutte le transazioni. 

Hai qualcosa di simile da vendere?

Possiamo aiutarti a guadagnare di più dai tuoi oggetti speciali, che tu venda professionalmente o sia nuovo nel mondo delle aste online.

Vendi il tuo oggetto